Baby stroking dog
bebè in movimento

bimbi e germi: non ti preoccupare dei germi e lascia che il tuo bambino esplori in sicurezza.

3 minuti

È un traguardo enorme vedere il proprio bambino che inizia a muoversi. Che gattoni per terra, che salga sul divano o che si sposti in giro con il suo stile unico, è affascinante vedere il mondo che si apre dinnanzi a lui.

Poi però ci sono i germi. E, all'improvviso, proprio come il tuo nuovo bimbo vagabondo, sono dappertutto.

"Abbiamo un cane e quando mia figlia ha iniziato a gattonare, mi è venuta l'ansia dei germi"

Bimbi e animali

"Abbiamo un cane e quando mia figlia ha iniziato a gattonare, mi è venuta l'ansia dei germi", racconta Matilde, mamma di Ines, tre anni. "Quando poi ha sofferto di un disturbo intestinale, ero convinta fosse dovuto alla mancanza di igiene in casa. Scoppiai a piangere".

È essenziale che i nostri bambini esplorino liberamente: è così che scoprono il mondo intorno a loro, perciò è importante che i genitori non siano d'ostacolo.

Si tratta di un dilemma per tutti i genitori, ma la buona notizia è che non ti devi preoccupare più di tanto. Sì, è vero, i bambini entrano in contatto con i germi, che sì, a volte possono provocare tosse, raffreddore e altri disturbi, ma è anche così che sviluppano gli anticorpi e un forte sistema immunitario.

Germi sulle mani dei bimbi

Quando si tratta dell'igiene del bambino, il trucco è usare il buon senso.

Lascia che il tuo bimbo gattoni sul pavimento: assicurati soltanto che non ci sia niente che possa mettersi in bocca e pulisci le superfici periodicamente.

Non c'è bisogno di mettergli dei guanti quando gattona in giardino: lavagli le mani e tagliagli le unghie. Poi pulisciti spesso le mani, soprattutto dopo aver cambiato il pannolino: ingerire materia fecale può far ammalare un bambino. Per lo stesso motivo, fai in modo che la tavoletta del water, le maniglie dello sciacquone e le maniglie delle porte siano sempre pulite.

Tosse e raffreddore sono cose naturali, ma se un tuo familiare ne soffre, cerca di non farlo tossire o starnutire troppo vicino al tuo bambino. Non è mai piacevole far ammalare un bimbo piccolo.

Il bambino che gioca fuori

Preferisco che Ines entri in contatto con i germi della vita quotidiana piuttosto che con delle sostanze chimiche.

Mantenere i bambini puliti

"Quando portammo Ines dalla pediatra, mi assicurò che non stava male per via del cane, ma si trattava del normale processo di formazione del suo sistema immunitario", racconta Matilde. ""Mia madre sapeva che ero preoccupata, e mi ha dato uno spray disinfettante da usare su mobili e tappeti. Però, mi sono resa conto che avrei preferito che Ines entrasse in contatto con i germi della vita quotidiana, piuttosto che con delle sostanze chimiche".

Ed è qui che entrano in gioco le WaterWipes al Sapindus, le salviette per la prima infanzia che offrono la purezza delle nostre salviette per neonati, ma con una piccola carica detergente in più, ricavata da un estratto di erbe naturali.

Adesso non ti devi preoccupare se il tuo bimbo si sporca un po'. Quando viene il momento di dare una lavata veloce a mani e viso, puoi stare sicura che la sua pelle rimarrà pura.

Bimbo che gioca per terra

Allora, cosa stai aspettando? Questa è la fase più divertente della vita del tuo bambino, quindi tirati su le maniche e sporcati le mani!

teniamoci in contatto.

Registrati per news e aggiornamenti.

Ricevi le ultime novita` dalla nostra community. Promettiamo di non mandarti troppe mail.

iscriviti