Bebè che piange sul seggiolone
bebè in crescita

diario di svezzamento: cibo volante e la cura di mani, visi e sederini.

3 minuti

Sia lodato il cibo. Il cibo è uno dei semplici piaceri della vita, sia che coltivi tutto ciò di cui hai bisogno nel tuo orto, sia che ti conceda spesso piatti da asporto.

Quando si comincia a introdurre cibo solido nella bocca del neonato... beh, diciamo che a volte i pasti non sono più un'esperienza "semplice", ma diventano decisamente più divertenti.

Svezzamento: prepararsi al caos

Occhi, orecchie, naso: quando si dà da mangiare a un bebè, il cibo può finire ovunque, per non parlare di quante volte decorerà il tuo bel pavimento. Il metodo migliore? Non prendersela.

"I miei video preferiti sono quelli in cui Milo mangia cibo solido per la prima volta, la sua faccetta ha un'espressione così stupefatta", racconta Tim. "E naturalmente abbiamo scattato la classica foto della sua faccia ricoperta di spaghetti al ragù. L'effetto novità si esaurisce, ma abbiamo imparato qualche trucchetto, come farlo mangiare con indosso solo il pannolino. E con il senno di poi sappiamo che se gli diamo da mangiare certi cibi, come il tonno, poi bisogna pulirlo subito, perché finiscono dappertutto e puzzano un bel po'!".

I bebè: palati esigenti

"Nathan mangiava qualsiasi cosa quando abbiamo cominciato con i cibi solidi", racconta Ed. "Come tanti genitori, all'inizio avevo le migliori intenzioni e gli davo super-alimenti come il kale: nonostante non avesse un sapore buonissimo, lo mangiava volentieri! Così mi sono abituato bene e ho abbassato la guardia, infatti adesso ha quasi due anni ed è molto più schizzinoso. All'inizio ero preoccupato: ora gli do semplicemente varie combinazioni dei pochi cibi che mangia. I bambini cambiano davvero tanto, magari tra sei mesi ricomincerà a mangiare senza farsi problemi".

Farsi in quattro per preparare un pasto nutriente per poi vederlo sparso in cucina non è divertente. Purtroppo molti bambini hanno una fase capricciosa, ma in fondo rappresenta un altro motivo per godersi un pasto in famiglia: quello che non mangiano loro, lo puoi mangiare tu! (Tieni solo d'occhio il piatto del bebè, così magari il cibo non fa il tour del pavimento).

Bebè coperto di cibo

La stitichezza del neonato e i problemi di pancia

"Edie ha avuto un po' di stitichezza all'inizio del suo svezzamento, pare che capiti spesso perché il loro stomaco si deve abituare alla digestione del cibo", racconta Megan. "Però odiavo il fatto che stesse male. Mi sono informata e ho scoperto che la papaya di solito aiuta in questi casi. Ha funzionato così bene che a casa l'abbiamo rinominata pupuya!".

Oltre alla stitichezza, i neonati possono avere anche problemi di diarrea per via del cibo introdotto nel loro sistema digestivo. Di solito non è nulla di grave, ma se la situazione ti preoccupa rivolgiti al tuo medico.

Ovviamente più pupù può voler dire più probabilità di irritazioni da pannolino, ma in questo caso le WaterWipes al Sapindus possono dare una mano. Proprio come le salviette per bebè, le WaterWipes al Sapindus danno quel tocco di igiene in più, perfetto per pulire questa nuova pupù dal sederino (per non parlare poi di come tolgono i cereali dalla faccia!).

L'unica cosa che ci resta da dire è "Buona fortuna!". I pasti non saranno sempre una passeggiata, ma, in tal caso, scatta una bella foto e goditi il caos!

Fonti:

  1. https://www.babycentre.co.uk/x25010511/why-have-my-babys-first-foods-given-her-tummy-troubles (in inglese)

teniamoci in contatto.

Registrati per news e aggiornamenti.

Ricevi le ultime novita` dalla nostra community. Promettiamo di non mandarti troppe mail.

iscriviti