Bebè nel passeggino
bebè in crescita

SOS: curare i graffi sul viso del bebè.

3 minuti

Esistono poche cose più belle del viso del tuo bambino.

Che sia uno sguardo di pace totale mentre dorme o quel sorriso birbante quando sta per fare il monello, le sue espressioni e quella sua pelle morbida e perfetta sono la cosa più bella del mondo.

Perciò vedere all'improvviso un brutto graffio sul suo bel faccino può essere un choc. E dopo, quando ti rendi conto che quel brutto graffio è dovuto alle sue unghie? Beh, ci si sente davvero dei genitori terribili.

Perché, dai, come hai potuto lasciare che le unghie di tuo figlio diventassero così lunghe da tagliarsi la faccia? Beh... a dire il vero non ci vuole molto.

Tagliare le unghie del bebè: un lavoro di squadra

"Tagliare le unghie di un neonato è facile" è una frase che non ha mai detto nessuno.

È un'arte che richiede abilità, pazienza e un bambino immobile. Non è il genere di cose che puoi fare alla svelta e approssimativamente.

Per tanti genitori è un lavoro di squadra: uno tiene fermo il bambino mentre l'altro taglia le unghie. E c'è chi preferisce farlo di notte.

Un altro ottimo modo consiste nel tagliargli le unghie mentre dorme nel passeggino. Così facendo, infatti, il bimbo starà fermo e potrai lavorare alla luce del giorno.

I bebè si graffiano la faccia facilmente

"Quasi ti viene da dire 'Non è colpa mia! La controllo sempre!', anche se pare si sia azzuffata con dieci gatti randagi".

Inoltre, i neonati possono essere piuttosto maldestri: quando agitano le braccia, non sono ancora in grado di controllare bene le mani, quindi può capitare che si colpiscano in volto. Poi, basta che un'unghia sia leggermente troppo lunga o abbia un angolino tagliente e in un attimo ti ritrovi con un brutto graffio da gestire.

"Sull'autobus sono convinto che le vecchiette mi giudichino se mia figlia ha la guancia graffiata", racconta Luke. "Quasi ti viene da dire 'Non è colpa mia! La controllo sempre!', anche se pare si sia azzuffata con dieci gatti randagi".

Come curare i graffi

Per quanto ci spaventi vedere del sangue sul visino del nostro bambino, l'NHS consiglia di curare la maggior parte dei graffi e dei piccoli tagli a casa. Basta pulire il taglio e coprirlo. Non usare l'ovatta: la lanugine potrebbe restare nella ferita. Le WaterWipes rappresentano un'alternativa, perché sono composte al 99,9% di acqua, con una goccia di estratto di frutta, oltre a essere morbide come l'ovatta. I graffi si dovrebbero rimarginare in pochi giorni.

Similarly, if you accidentally give their fingers a nip while trimming their nails, try not to panic. Just apply a clean WaterWipe on the cut and apply a little pressure - the bleeding should soon stop.

It’s important to keep baby’s nails as short as possible, and if your baby is frequently scratching themselves (at night if they have eczema for instance) look into purchasing some scratch mittens to keep their nails covered up.

But remember, if your baby gets a scratch - you’re not a terrible parent and it’s usually no reason to panic. If you are ever worried about a cut on your baby’s skin, speak to your GP or pharmacist.

Fonti:

  1. https://www.babycentre.co.uk/a536692/how-to-trim-your-babys-nails (in inglese)

teniamoci in contatto.

Registrati per news e aggiornamenti.

Ricevi le ultime novita` dalla nostra community. Promettiamo di non mandarti troppe mail.

iscriviti